PROCESSI DI COMUNICAZIONE E DI NEGOZIAZIONE

Tecniche di precisione per gestire
colloqui – trattative – riunioni

Alessandro Roberti crede che i processi comunicativi, verticali e orizzontali, sia tra le singole persone sia tra i gruppi siano centrali in ogni momento della vita aziendale.

Quando tali processi sono ostacolati o deformati, ci sono delle ripercussioni che nel tempo opereranno con conseguenze contrarie al raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Fondamentale è dunque rilevare distorsioni e ostruzioni nel flusso comunicativo all’interno dell’azienda e con i suoi interlocutori privilegiati, allo scopo di ripristinarlo e aumentarne la qualità.

OBIETTIVI

  • creare un clima comunicativo positivo come premessa necessaria ad un confronto sui contenuti. adattare i nostri messaggi alla “tipologia” dell’interlocutore facilitandogli la comprensione degli stessi.
  • padroneggiare la comunicazione verbale e non verbale per influenzare costruttivamente i rapporti.
  • acquisire le capacità necessarie per dialogare con funzioni collegate in una logica di massimo vantaggio reciproco e nella condivisione degli obiettivi.
  • gestire al meglio le riunioni attraverso procedure e approcci flessibili.
    applicare stili di negoziazione adatti al contesto e agli interlocutori.

Quest’area di intervento si può esprimere sia attraverso momenti formativi di gruppo, sia attraverso counselling e coaching personalizzati dei partecipanti.